TROINA. Oasi: la voce della direzione sanitaria

La dirigenza sanitaria, riunitasi in assemblea, alla luce dei recenti avvenimenti in merito alla crisi finanziaria dell’Istituto, che nelle ultime ore hanno determinato, oltre al disagio da tutti sofferto, una degenerazione dei rapporti tra le diverse categorie dei lavoratori ribadisce quanto segue:

È solidale al disagio di tutti i lavoratori manifestanti, in quanto condiviso dalla dirigenza stessa.

Rivendica il diritto allo stipendio, disconoscendo qualunque altra forma di remunerazione, e che esso debba essere corrisposto puntualmente secondo quanto recitato all’articolo 36 della Costituzione.

Per le difficoltà che l’Istituto sta attraversando, non ritiene che le dimissioni immediate del management aziendale, in questa fase interlocutoria con le Istituzioni, siano risolutive dei problemi finanziari in atto.

Auspica che le figure gestionali (Consiglio di amministrazione e le Direzioni), in futuro, abbiano competenze manageriali consolidate, al fine di perseguire il rilancio a lungo termine dell’Istituto, per mantenere l’eccellenza acquisita e svilupparla ulteriormente.

Auspichiamo che l’accordo sottoscritto dinanzi al Prefetto (pagamento delle tre mensilità, secondo quanto a tutti noto) venga rispettato.

Infine spera nel recupero di un clima emotivo di serenità tra tutti i lavoratori dell’Oasi e il rispetto per tutti, poichè l’unità è requisito fondamentale per il raggiungimento di obiettivi comuni.

La dirigenza sanitaria e medica dell’Associazione Oasi Maria SS.


La Redazione
Autore -


'TROINA. Oasi: la voce della direzione sanitaria'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864