TROINA. Grande partecipazione per la presentazione del “Parlamento della legalità internazionale” agli studenti del “Majorana”

Sabato 23 novembre, l’Aula Magna dell’Istituto “Ettore Majorana” di Troina è stata teatro della presentazione agli studenti del “Parlamento della legalità internazionale” e del libro “Profeticamente scomodi”, che racconta vita e opere di don Tonino Bello.
Alla manifestazione, organizzata dall’agenzia di comunicazione “All Inclusive” e dalla redazione “94014.it”, hanno preso parte i ragazzi di quarto e quinto anno dell’Istituto, il presidente del “Parlamento della legalità internazionale” e autore del libro Nicolò Mannino, il vicepresidente dell’associazione Salvatore Sardisco e il sindaco di Troina Fabio Venezia. Tra il pubblico anche Maria Rosa Giamblanco, vicepresidente dell’associazione FAI antiracket di Troina.
Ad aprire i lavori è intervenuta la vicepreside Maria Concetta Cantale che ha ringraziato il professor Mannino per aver inserito Troina nel tour di presentazione del libro e per aver scelto la scuola come luogo di incontro. La legalità è uno dei valori portanti nell’educazione degli studenti ed è stato sottolineato più volte nell’intervento della vicepreside.
Ha poi preso la parola il sindaco Venezia che ha ringraziato gli organizzatori per l’invito. Nel suo breve intervento, il primo cittadino troinese ha posto l’attenzione sulla necessità di “fare la propria parte” per riuscire ad affermare il principio della legalità e per vivere da uomini liberi. Venezia, che da qualche anno vive sotto protezione, ha applaudito a questa iniziativa che deve «toccare le coscienze dei nostri giovani, in quanto tra di essi ci sarà la classe dirigente dei prossimi decenni».
Salvatore Sardisco, intervenuto subito dopo, ha presentato a degli attentissimi studenti il “Parlamento della legalità”, raccontando la nascita e le numerose iniziative portate avanti dall’associazione. Sardisco, in servizio presso la Polizia penitenziaria, ha parlato anche delle sue esperienza al servizio dello Stato e di come sia giusto per un giovane essere educato secondo i principi della legalità per un futuro di gioia e amore. Il vicepresidente, infine, ha posto l’attenzione sulle numerose ambasciate disseminate in tutta Italia, rendendo partecipi gli studenti del grande lavoro svolto fin qui dal “Parlamento”.
L’intervento più lungo e che ha suscitato parecchie emozioni è stato quello del professor Mannino, presidente del “Parlamento della legalità internazionale”. Nicolò ha raccontato molti degli episodi inerenti alla sua vita, professionale e non, toccando svariati argomenti: dagli incontri con Paolo Borsellino, fino al periodo in cui fu costretto a girare sotto scorta, dalla sua attività di insegnante, fino ai valori spirituali di cui parlava don Tonino Bello. Un momento di grande interesse è stato quando Mannino ha mostrato alcuni documenti originali, scritti da Paolo Borsellino, custoditi all’interno di una bandiera tricolore autografata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. A conclusione del suo lungo intervento è stato proiettato un video con i numerosi convegni tenuti in favore del “Parlamento della legalità”, che ha permesso agli studenti di appurare, ancor più da vicino, sulle attività che l’associazione svolge sul territorio nazionale e internazionale.
Ne è seguito un partecipato dibattito, in cui tanti studenti, visibilmente emozionati, hanno ringraziato Mannino per quanto detto, sottolineando che poche sono le attività di questo tipo che non cadono nella facile retorica.
La giornata si è conclusa con la nomina del sindaco Venezia a socio onorario del “Parlamento” e con le parole di ringraziamento nei confronti dei relatori da parte dell’Assessore Melina Impellizzeri, che fin dall’inizio ha puntato fortemente sul coinvolgimento dei ragazzi della scuola per l’evento.
Finito l’incontro uno dei Rappresentati d’Istituto per gli studenti, Luigi Sotera, ha espresso soddisfazione per la riuscita del tutto: “Siamo tutti ancora un po’ storditi ed emozionati, non è facile far mantenere l’attenzione in maniera così intensa ad una platea di giovani. Davvero bravi, di sicuro questo incontro ci ha lasciato qualcosa dentro».

Fabrizio Tomasi


La Redazione
Autore -


'TROINA. Grande partecipazione per la presentazione del “Parlamento della legalità internazionale” agli studenti del “Majorana”'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864