TRIBUNALE DI MONTAGNA. Contatti politici per istituirlo

Si muove su un doppio fronte ministeriale l’azione congiunta dei sindaci di Nicosia e Mistretta per cercare di portare a casa il risultato. Si tratta di un risultato non da poco, quello dell’istituzione del Tribunale di Montagna di cui si parla da tempo senza riuscire, fino ad ora, a concretizzarlo.

Gli amministratori dei due Comuni aspettano che venga fissato un incontro con il ministro dell’interno Angelino Alfano e con il ministro della Giustizia Andrea Orlando.

“Giovedì (27 maggio 216 ndr) all’incontro che si è tenuto a Palermo, in Prefettura, con il ministro Alfano la questione della sicurezza e la necessità di istituire il Tribunale Montagna è stata rappresentata al ministro dal presidente dell’Anci Orlando – spiegano gli amministratori di Nicosia e Mistretta – e quindi a margine dell’incontro abbiamo chiesto ad Alfano un appuntamento che aspettiamo venga fissato”.

“Inoltre – spiega Bonelli – ho rappresentato al ministro Alfano la preoccupazione per la paventata soppressione del distaccamento cittadino della polizia stradale e mi ha promesso che nell’incontro che faremo si parlerà anche di questo”.

E se già Alfano, che ha detto di conoscere la questione, il progetto e le istanze in tal senso del territorio, si è detto disponibile ad incontrare i due sindaci per parlarne in dettaglio, dal ministro Orlando si aspetta una risposta.

 


La Redazione
Autore -


'TRIBUNALE DI MONTAGNA. Contatti politici per istituirlo'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864