SPORT. Troina nella storia: clamoroso punto conquistato al “Barbera”

Clamoroso al “Barbera”! Il piccolo Troina di Davide Boncore, per un giorno diventa grande, raccogliendo un punto pesantissimo sul campo del Palermo capolista. Primo pari per i rossoblù, che hanno aspettato il momento ideale della stagione per raccogliere la prima “X” del campionato. Il Palermo è stato anche sfortunato per alcuni tratti del match, trovando davanti uno strepitoso Calandra, che ha parato praticamente tutto, compresi due tiri dal dischetto.
Giornata ventosa a Palermo, che non ferma comunque i sostenitori di casa. Rosanero che partono forte, sfruttando la più che giustificata emozione del Troina, non abituato a certi palcoscenici. Le intenzioni degli uomini di Pergolizzi sono chiare già al 2’ quando Martinelli manda alto su cross proveniente dalla destra. Il Troina prova ad assestarsi in campo e al 13’ Fernandez ha una buona occasione con un tiro da fuori che sfiora il palo. Il Palermo comunque è padrone del campo e sfiora ancora il gol: Calandra però respinge il tiro di Martin (14’). 10 minuti dopo l’azione più clamorosa del primo tempo: fallo in area di Saba su Doda e rigore, che però viene neutralizzato da Calandra, bravo a rimanere fermo e ad intercettare il tiraccio centrale di Ricciardo. Il Troina prende coraggio e su palla rubata, Bamba entra in area ma non trova compagni liberi nei 16 metri. L’ultimo squillo dei primi 45 minuti lo regala Ficarrotta, che dopo aver saltato anche Calandra manda clamorosamente alto. Si va negli spogliatoi col punteggio di 0-0.
La ripresa si apre con lo stesso copione: i rosanero sfiorano per ben tre volte il vantaggio ancora con Martinelli (strepitoso Calandra), Ficarrotta e Ricciardo. In mezzo uno sterile tentativo di Bamba bloccato da Pelagotti. Al 66’ ancora clamorosa palla-gol per i rosanero, con Lancini che non trova di testa la porta. 3 minuti dopo Ficarrotta per Martinelli che manda fuori di nulla. Ancora super Calandra all’81’, quando con i piedi intercetta il tiro di Felici, negando ancora il vantaggio ai rosanero. Nel secondo dei 5 minuti di recupero altro rigore fischiato al Palermo e ancora miracoloso Calandra che stavolta si tuffa sulla sua destra e respinge il tiro di Sforzini. Finisce 0-0: il Palermo frena ancora, e non riesce a sfondare il muro eretto da Boncore. Punto storico per i rossoblù, bravi e fortunati a reggere per 90 minuti. Straordinario Calandra, nettamente il migliore, che blinda la sua porta, permettendo al Troina di fare la storia, nel suo piccolo.

Fabrizio Tomasi


La Redazione
Autore -


'SPORT. Troina nella storia: clamoroso punto conquistato al “Barbera”'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864