SPORT. Il presidente della GSD Troina: «Difficile parlare di sport. Siamo vicini alla realtà Oasi»

L’emergenza coronavirus ha avuto ripercussioni nella vita quotidiana di ognuno di noi e anche il mondo dello sport ha subito le conseguenze della pandemia. Tra le tante realtà troinesi che hanno interrotto la stagione e gli allenamenti c’è anche la GSD Troina, squadra di calcio femminile che nelle ultime settimane prima dello stop aveva cambiato il ruolino di marcia che aveva contraddistinto la prima parte, negativa, della stagione.
Abbiamo contattato il presidente Daniele Litteri che ha parlato di questo e di altro: «La situazione che viviamo al momento è veramente incredibile perché ha costretto ognuno di noi a cambiare le nostre abitudini. Il fatto di rimanere a casa, però, è di vitale importanza per evitare ulteriori contagi. È difficile parlare di sport o altro in questo momento, specialmente qui a Troina, dove tutti siamo preoccupati per ciò che sta succedendo all’Oasi. A tutto il personale e ai ricoverati va la mia vicinanza e quella dell’intera squadra».
Litteri ha anche tracciato un bilancio dal punto di vista sportivo: «Mi auguro che la stagione sia portata a termine, perché significherebbe che certi problemi sono alle spalle. Il campionato è stato sospeso a 3 gare dalla fine della regoular season, mentre in coppa si dovrebbero disputare i quarti di finale e i play-off. Insomma, gli appuntamenti non mancano, ma purtroppo le problematiche al momento sono altre. La nostra squadra si sta dimostrando tale anche fuori dal campo: ci sentiamo quotidianamente su Whatsapp o su Skype per rendere meno apprensive le nostre giornate. Abbiamo, nel nostro piccolo, lanciato anche un messaggio sui social dicendo che se ognuno fa la propria parte ne usciremo al più presto».
Infine sull’imminente futuro: «Quando tutto questo finirà ci sarà un po’ di timore iniziale, come credo sia normale. Ma sono anche convinto che riusciremo ad apprezzare di più la nostra quotidianità. Speriamo che tutto torni presto com’era, e per farlo dobbiamo rispettare le regole che le istituzioni ci hanno imposto».

Fabrizio Tomasi


Avatar
Autore -


'SPORT. Il presidente della GSD Troina: «Difficile parlare di sport. Siamo vicini alla realtà Oasi»'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864