Sarà Tornavento la nuova barca del progetto TRI sail4all.

Tornavento, la prima barca da diporto accessibile a tutti senza alcun limite, capace di ospitare fino a 6 persone in sedia a rotelle, sarà la nuova barca del progetto TRI sail4all per il biennio 2019-2020. L’obiettivo di TRI per il nuovo biennio è quello di far navigare, in sicurezza, oltre 140 persone con varie tipologie di disabilità motoria nei mari italiani.
Lo skipper vicentino Marco Rossato, paraplegico a seguito di un incidente in moto, ha avuto in dono la barca Tornavento da Luigi Zambon, il fondatore della Scuola vela Sabaudia, figlio dell’Ammiraglio Mario Zambon della Marina Militare di Venezia, come premio per l’impegno profuso ne “il giro d’Italia in solitaria” del 2018.
Lunedì 1° aprile verrà trasportata al Cantiere CD Nautica di Fiumaretta in provincia di La Spezia dove vi rimarrà fino a fine maggio per la necessaria messa a punto.
Ricordiamo che i macro obiettivi di TRI sail4all, di cui Marco Rossato è il principale promotore, toccano ambiti diversi ma tutti importanti: dall’accessibilità portuale al livello di inquinamento dei mari italiani, dalla diffusione dei princìpi della convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità alla sensibilizzazione soprattutto nelle scuole sul problema della plastica e delle emergenze naturali.

Simona Merlo.


Editore
Autore -


'Sarà Tornavento la nuova barca del progetto TRI sail4all.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864