Prete “Anticamorra” nel Parlamento della Legalità Internazionale. Un binomio che rafforza intesa di evangelizzazione.

Don Luigi Merola, battezzato dalla stampa il “prete anticamorra ” , volto noto delle Tv nazionali che spesso lo ospitano per lanciare un forte monito contro ogni forma di violenza,

prossimamente sarà a Monreale al fianco di Nicolo’ Mannino e Salvatore Sardisco ( rispettivamente presidente e vice del parlamento della legalità internazionale )  a conclusione della grande festa che chiude le molteplici iniziative dell’anno accademico 2018/ 2019 inaugurato lo scorso 24 ottobre a Montecitorio , giorno memorabile perchè la mattina vi è stato l’incontro con Papa Francesco al quale Nicolo’ Mannino ha consegnato il progetto formativo culturale “Ricercatori dell’Alba ” mentre salvatore Sardisco il libro nato in casa parlamento della legalità internazionale dal titolo “Profeticamente Scomodi “.   Don Luigi Merola sarà a monreale, quindi, sabato 22 giugno per partecipare alla chiusura dei lavori e sancire un rapporto oltre che di evangelizzazione e di amicizia anche di impegno culturale tra l’associazione da lui fondata a Napoli “A Voce de Creature ” e il Parlamento della legalità Internazionale. “La presenza dell’amico Luigi – dice Nicolo’ Mannino- ci vede fortemente uniti in una intesa culturale  che va oltre ogni forma di retorica: avere con noi , accanto a noi, vicino a noi, il mega esercito di bambini, adolescenti e giovani che sanno dichiarare guerra all’odio all’illegalità alla corruzione che purtroppo continua a dilagare oggi piu’ di prima. Il futuro libero da violenza non si sogna- conclude Nicolo’ Mannino- ma si costruisce con dedizione e ferma volontà di non vendersi al “mafioso ” di turno ma rimanere con la schiena diritta e volto libero “. Grande è la stima e l’amicizia tra Don Luigi Merola e il Parlamento  della Legalità Internazionale , tant’è che il prete napoletano che quotidianamente strappa i bambini dalla strada dalla mano della camorra, ha per due anni omaggiato le magliette  che inneggiano alla via realizzate dal parlamento della legalità internazionale durante i due “Festival della Gioia e della Legalità “. Per Salvatore Sardisco “La partecipazione di Don Luigi alla nostra manifestazione conclusiva è un modo fortemente credibile per coniugare grido del Vangelo che libera i cuori dall’arroganza e dalla cattiveria e dal fiato a un inno di libertà e di bellezza che raggiunge i piccoli e quanti credono in presente di puro riscatto da ogni forma di sopruso e di indifferenza”: A dare il Benvenuto a don Luigi Merola ,sarà Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale e guida del movimento che da  sempre ha espresso affetto e stima verso il sacerdote “anticamorra “amico e sostenitore delle iniziative culturali nate in casa parlamento della legalità internazionale.

 


Staff
Autore -


'Prete “Anticamorra” nel Parlamento della Legalità Internazionale. Un binomio che rafforza intesa di evangelizzazione.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864