Pieno sostegno dell’Unicobas di Enna alle iniziative in favore della riapertura del Tribunale di Nicosia

 

Ad oltre quattro anni dalla chiusura, si torna a parlare e ad avanzare proposte per una riapertura (a livello sperimentale o nella veste di sportello di prossimità) del Tribunale di Nicosia chiuso a seguito della (scellerata) riforma dell’ordinamento giudiziario, disposta in nome della spending review.

Ai promotori dell’iniziativa e a tutti coloro che non hanno mai smesso di alimentare la speranza di riaprire gli uffici giudiziari nicosiani va il pieno sostegno di questa organizzazione sindacale.

È paradossale, infatti, che uno Stato che afferma di contrastare con ogni mezzo la criminalità, invece di rafforzare la propria azione a difesa della libertà dei cittadini, abbia privato un vasto territorio ad alto rischio criminalità di un fondamentale presidio di legalità, quale è il Tribunale, esclusivamente per ragioni economiche.

Non è sopprimendo i servizi essenziali che la spesa pubblica va ridotta.

Lo Stato non è un’azienda e la sua produttività deve tornare a misurarsi esclusivamente in termini di qualità della vita e sicurezza percepita da quanti vi risiedono.

 

Unicobas CIB Scuola & Università

Il Segretario regionale

Prof. Marco Monzù Rossello

 

Il Segretario provinciale

Dott. Alessandro D’Alio


Editore
Autore -


'Pieno sostegno dell’Unicobas di Enna alle iniziative in favore della riapertura del Tribunale di Nicosia'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864