Pasqua in musica grazie al Maestro Ermanno Provitina

Per il secondo anno consecutivo vivremo una Pasqua in lockdown, a causa della pandemia che continua ad affliggere il mondo. Una Pasqua senza gli aspetti esteriori delle processioni, delle manifestazioni pubbliche in cui è previsto assembramento. Una Pasqua, quindi, vissuta nel silenzio, forse più vera, sicuramente più tranquilla e che permette di staccarci dalla frenesia quotidiana. E qual miglior modo di riempire questo silenzio se non con la musica? Tutti i grandi pensatori hanno sempre dato alla musica un ruolo di primo piano, quasi a definirla una religione o, ancor più, un ponte tra il mondo immanente e trascendente. E ogniqualvolta l’orecchio umano ha la possibilità di ascoltare buona musica, questo momento diventa viaggio temporale e spaziale tra immagini che rendono gloria alla genialità umana nei secoli. A Nicosia abbiamo diverse esperienze musicali, peraltro è Nicosiano Pietro Vinci. E anche questa Pasqua, seppur vissuta nelle ristrettezze, non poteva rimanere orfana di un po’ di buona musica. Ciò avverrà attraverso un connubio tra il classico e la contemporaneità dei social network che permetteranno a tutti noi di assistere all’evento portato avanti dal Maestro Ermanno Provitina, di cui sovente vi abbiamo notiziato di suoi concerti che dal vivo hanno riscosso un ottimo successo lasciando platee estasiate pervasi dalle musica classica, musica colta potente che è risuonata in ogni cornice in cui si è esibito il Maestro. E siam certi che anche via Facebook la magia si ripeterà, anzi sarà ancora più potente perché non solo ci permetterà di raccoglierci in unità prostrati davanti al tempio sacro della Musica, ma ancor più ci farà desiderare di essere presenti, meglio, ci farà essere presenti in un dialogo tra spiriti e anime, emozioni e sensazioni. Si parte domani alle ore 12.00 con il Regina Caeli eseguito assieme al coro della parrocchia presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore (e trasmesso dal profilo Facebook “Parrocchia S. Maria Maggiore – Nicosia”) da poco restaurata. Diventa quindi un simbolo di rinascita della Chiesa, peraltro dedicata a Maria, Regina del Cielo e luogo, a questo punto, per eccellenza per il canto. Alle ore 17.00, invece, presso la Chiesa Santa Croce, “anima” della festa pasquale Nicosiana, ma sempre in diretta facebook, sarà eseguito il concerto “Note d’organo in Streaming” sempre del Maestro Ermanno Provitina. Che cosa, dunque, dire? Grazie alla musica e grazie al Maestro Provitina, a Pasqua non saremo soli, continueremo a sentirci unità e comunità, proiettati insieme per la rinascita, anzi passaggio (nel senso etimologico del termine “Pasqua”), dalla morte della pandemia ad una nuova vita.

Alain Calò


La Redazione
Autore -


'Pasqua in musica grazie al Maestro Ermanno Provitina'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864