OASI. Sospesa l’occupazione dell’aula consiliare

Con l’incontro pubblico svoltosi ieri pomeriggio alle 18.30 in una piazza Falcone e Borsellino gremita di cittadini troinesi, l’incombere della stanchezza e l’approssimarsi del Ferragosto, parte dei 700 dipendenti dell’Oasi Maria Santissima che da martedì avevano occupato pacificamente l’aula consiliare del Comune, ha sospeso la protesta, pur mantenendo lo stato di agitazione e proclamando una giornata di sciopero per il 22 agosto.

“Ai lavoratori dell’Ircss, che chiedevano il pagamento di almeno tre mensilità pregresse, l’azzeramento dei vertici aziendali con conseguente stesura di un nuovo piano industriale della struttura e la riorganizzazione gestionale dei servizi, a oggi – spiega un comunicato diramato dall’Ufficio stampa del Comune di Troina – infatti sarebbero state liquidate solo i due stipendi di febbraio e marzo 2016”.

Ieri mattina – nel corso dell’incontro svoltosi con il sindaco Fabio Venezia e i sindacati aziendali e provinciali Uil Fp, Cisl Fp, Cgil e Nursind – il direttore generale dell’Asp 4 di Enna Giovanna Fidelio ha assunto l’impegno di verificare che venga pagato all’Istituto anche il mandato di luglio.

“Qualora entro lunedì 22 agosto prossimo non riceveremo risposte chiare e esaustive in merito alla terza mensilità richiesta e alle dimissioni delle direzioni aziendali dell’Irccs – dichiarano le organizzazioni sindacali e provinciali Cisl Fp, Uil Fp, Cgil e Nursind dell’Oasi – , la protesta non rientrerà, ma proclameremo una giornata di astensione dal lavoro dei dipendenti”.


La Redazione
Autore -


'OASI. Sospesa l’occupazione dell’aula consiliare'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864