NICOSIA. PROTOCOLLO DI INTESA TRA COMUNE E IOM RICERCA PER LA LOTTA AL COVID19

Un importante tassello per la lotta al Covid 19 è, come sentiamo ripetutamente, il tracciamento dell’epidemia in modo da scovare al più presto i nuovi infetti, soprattutto gli asintomatici o i paucisintomatici che sono vere e proprie “bombe ad orologeria” nella creazione di nuovi focolai (seppur si ritengono meno contagiosi rispetto ai sintomatici). In quest’ottica è importante il risultato che deriva dal protocollo di intesa tra il Comune di Nicosia e la società IOM Ricerca nella creazione di un punto raccolta tamponi per il territorio. Lo screening alla popolazione avviene sin dalla giornata di oggi 18 Novembre attraverso l’analisi molecolare (test ad oggi ritenuto il più affidabile per l’individuazione del virus). Ma tale analisi può essere eseguita solo in laboratori altamente specializzati e riconosciuti dall’autorità sanitaria regionale. Tra questi, per l’appunto, figura quello della società IOM Ricerca.
Il punto prelievo tamponi sarà attivo a Nicosia il lunedì e il mercoledì dalle ore 08:30 alle ore 13:30 presso l’ex Educatorio. La tariffa applicata è di euro 50,00 per analisi come identificato e stabilito dalla Regione e, cosa molto importante, l’esito delle analisi verrà inviato in massimo 36/48 ore, permettendo quindi un tempestivo tracciamento.


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. PROTOCOLLO DI INTESA TRA COMUNE E IOM RICERCA PER LA LOTTA AL COVID19'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864