NICOSIA. Partigiano “ENNA”, ai funerali il tributo all’eroe

Amici e parenti, oggi alle 16 in Cattedrale dove è stato celebrato il funerale, hanno dato l’ultimo saluto a Michele D’Amico, che tutti conoscevano come Salvatore, ma per lui,  che è stato partigiano combattente, con il nome di battaglia “Enna”, della prima divisione Garibaldi “Varalli” nella 82° brigata “Osella”  è arrivato anche un  tributo pubblico. Ai funerali infatti era presente anche il Comune, in maniera istituzionale con il labaro, il sindaco Luigi Bonelli e il presidente del consiglio Annarita Consentino.

Una presenza istituzionale importante, l’unico tributo che il partigiano “Enna” ha ricevuto nella sua esistenza.

Il sindaco Luigi Bonelli ha reso omaggio al partigiano e all’uomo, nell’orazione funebre finale che riportiamo per intero.

“Sventurata la terra che non produce eroi, dice Andrea Sarti, e Galileo Galilei risponde:  sventurato quel popolo che non ha bisogno di eroi. La verità è che gli eroi si manifestano quando è necessario. E Michele D’Amico, eroe riconosciuto, si è rivelato negli anni della guerra, quando l’Italia ha avuto bisogno di eroi. Gli eroi, uomini e donne normali, che con le proprie virtù individuali, morali, anche in silenzio, tengono fermo il senso del proprio dovere in un contesto di indifferenza, servilismo, illegalità. Oggi il ricordo di Michele D’Amico, la sua vita ci serva per una profonda riflessione e per una profondo esame di coscienza. È stato un modello, grazie anche a lui stiamo vivendo in un Paese libero e democratico. Adesso tanta serenità e pace eterna. Se l’è meritata. Ha compiuto in questa vita, fino in fondo, il suo dovere”.

 

Leggi pure:

NICOSIA. Michele D’Amico: partigiano, eroe, uomo normale


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Partigiano “ENNA”, ai funerali il tributo all’eroe'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864