NICOSIA. Neve: è emergenza. Città bloccata e isolata

NICOSIA. Città paralizzata e isolata, questa mattina, dopo l’incessante nevicata che, comunque era stata ampiamente annunciata. Sono centinaia le richieste di intervento da parte di persone rimaste bloccate in casa da ieri, ma la macchina della Protezione civile, non riesce a rispondere e così, ad esempio, per trasportare un malato dializzato all’ospedale Basilotta, ieri è dovuta intervenire una pattuglia del Commissariato.

La viabilità è in ginocchio in tutta l’area dei Nebrodi e già nella serata di ieri sono state chiuse al transito la Ss 117 e la Ss 120. La Ss 117 è ancora chiusa nel tratto Mistretta Nicosia sia per la quantità di neve accumulata sia per la presenza di numerosi mezzi rimasti in panne che ostruiscono la carreggiata. Nel tratta Nicosia Leonforte, l’arteria è chiusa perché lo spazzaneve che avrebbe dovuto garantire lo sgombero è fermo per un guasto meccanico.

Stessa situazione anche sulla Ss 120, da Troina, Cerami, Nicosia, che da ieri sera è stata chiusa al transito.

al momento si transita con difficoltà e solo con catene montate sulla Sp Nicosia Agira, ma mezza città non potrebbe comunque raggiungere l’arteria perchè le strade interne e interi quartieri sono bloccati. Enormi i disagi in molti Comuni montani dell’Ennese dove sono isolati interi quartieri oltre alle contrade di campagna dove risiedono molti abitanti e dove si trovano centinaia di aziende agricole rimaste isolate, a causa della mancata organizzazione del sistema di protezione civile comunale, malgrado l’allerta meteo diramato già da giorni.

neve-2017-oCi sono in tutta l’area Nord Ennese migliaia di persone bloccate e i centralini dei Vigili del fuoco sono letteralmente presi d’assalto, con il maggior numero di richieste di intervento che arrivano da Nicosia, Cerami e Troina.  Si transita con catene montate sull’Autostrada A19 Palermo Catania in alcune tratte tra Enna e Caltanissetta, dove i mezzi dell’Anas sono al lavoro, ma dove continua a nevicare incessantemente da ieri.

 

Arriva già da ieri sera, la protesta della famiglia Scaminaci che risiede a San Giovanni – San Pietro e che è isolata da ieri mattina. Numerose le chiamate fatte al Comune, ma nessuno è intervenuto.  “Ci è stato detto che li Comune non può risolvere i nostri problemi personali – spiegano – e che i mezzi erano impegnati nel centro urbano, ma se esiste una protezione civile questa deve rispondere alle necessità dei cittadini che pagano le tasse per avere un servizio in caso di necessità. Ci riserviamo di valutare se ci sono i presupposti per agire per i danni”.

 

 


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Neve: è emergenza. Città bloccata e isolata'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864