NICOSIA. L’acqua non è inquinata, revocata l’ordinanza

Revocata l’ordinanza del sindaco Luigi Bonelli, con la quale era stato disposto il divieto di utilizzare a fini potabili l’acqua immessa nella rete idrica nelle zone di via Umberto e dintorni. L’ordinanza è stata revoca a seguito delle verifiche effettuate mediante dei prelievi del 22 settembre.

Nella giornata di ieri, infatti, sono stati trasmessi dall’Asp i dati aggiornati con gli ultimi prelievi. Da questi risulta che l’acqua rientra nei parametri di potabilità e quindi può essere utilizzata. Per tale motivi il sindaco ha disposto la revoca dell’ordinanza.

Il 17 settembre l’Asp 4 di Enna, con una nota, aveva informato il Comune che “a seguito delle analisi effettuate dal Dipartimento di Prevenzione per la salute su campioni d’acqua destinata al consumo umano prelevati presso i punti di via S.Giovanni, via Umberto e via Murata – contrada Crociate della rete idrica del Comune di Nicosia, prelevati in data 14/09/2016, ed i cui risultati evidenziano l’inquinamento microbiologico della rete idrica nel punto di prelievo di via Umberto”. Era stata proprio l’Asp a chiedere l’emissione di apposito provvedimento di divieto dell’utilizzo dell’acqua per uso potabile nella zona servita dal tratto di rete in cui risulta l’inquinamento.


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. L’acqua non è inquinata, revocata l’ordinanza'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864