Nicosia. Incidente mortale di via La Torre, chiesto processo per l’investitore

NICOSIA. La procura di Enna ha chiesto il rinvio a giudizio per il ventenne che la sera del 5 dicembre 2015 ha investito un pensionato, morto nell’impatto. A carico del giovane è contestata l’ipotesi di omicidio colposo.

I legali del ventenne hanno depositato una consulenza di parte, stilata da un esperto, sulla pericolosità di via Pio La Torre, la strada dove è avvenuto l’incidente mortale, che all’epoca era priva di illuminazione e segnaletica oltre che gravemente dissestata.

Nei giorni scorsi in via La Torre si è verificato un nuovo grave incidente, nel quale un diciassettenne alla guida di una moto, ha riportato numerose fratture. Ancora oggi su via La Torre, manca una segnaletica che indichi il passaggio pedonale e avvisi di rallentare e il limite di velocità è apposto a distanza dal rettilineo dove si sono verificati i due incidenti ed è poco visibile.

L’incidente del 2015, costato la vita a Felice Sanfilippo 68 anni titolare di un agriturismo, era avvenuto nella tarda serata in via Pio La Torre davanti ad un supermercato. Sanfilippo aveva riposto la spesa in auto, nel parcheggio di fronte al supermercato e stava attraversando la strada per riporre il carrello quando era  stato travolto dall’auto guidata dal ventenne che non è riuscito ad evitare l’impatto.


La Redazione
Autore -


'Nicosia. Incidente mortale di via La Torre, chiesto processo per l’investitore'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864