NICOSIA. Il Rotary conclude il proprio anno sociale ringraziando le associazioni impegnate durante l’emergenza COVID-19

Non poteva finire che nel migliore dei modi il progetto di servizio alla comunità che ha caratterizzato l’anno sociale (che definirlo “strano” è molto riduttivo) 2019-2020 del Rotary di Nicosia guidato dalla Presidente Sasà Rizzo. E l’anno è finito con la parola più semplice, più umile ma più nobile e carica di significato che può rendere normale quest’anno strano: “Grazie”. Infatti, nella giornata del 3 Luglio presso l’Aula Consiliare del Comune di Nicosia il Rotary Club di Nicosia ha voluto dare un riconoscimento simbolico alle associazioni di volontariato del territorio impegnate durante l’emergenza Covid-19. È ben difficile mostrare l’immensa gratitudine per lo sforzo eroico fatto dai volontari di queste associazioni, ma ogni fiore è segno d’amore e il volontariato, quello sano che agisce nel silenzio, non chiede chissà qual grande orpello, accontentandosi della gratitudine. Ed è significativo che un club service importante quale il Rotary abbia deciso di concludere il proprio anno esprimendo questa gratitudine. Alla manifestazione sono intervenuti la Presidente del Rotary di Nicosia Sasà Rizzo, il sindaco Luigi Bonelli, il sindaco di Agira Maria Greco e, attraverso un video collegamento il capo della Protezione Civile Regionale Ing. Salvo Cocina. Presenti in Aula, oltre ai vari rappresentati delle associazioni impegnate in questa emergenza, i rappresentanti politici dei diversi comuni del territorio a cui afferisce il Rotary di Nicosia, rimarcando sempre più la compenetrazione tra il club e la territorialità. Dopo gli interventi si è subito passati alla consegna dei riconoscimenti andati a: per il comune di Agira alla pubblica Assistenza Anpas, l’ONVGI – Organizzazione Nazionale Volontari Giubbe d’Italia, l’Avulss e Lega Ambiente. Per il comune di Capizzi alla sezione della Croce Rossa Italiana e alla Caritas Parrocchiale. Per il Comune di Cerami alla locale sede dell’associazione VOS. Per il Comune di Gagliano Castelferrato alla Confraternita della misericordia e alla Caritas Parrocchiale. Per il Comune di Nicosia alla Pubblica Assistenza Anpas, all’Avulss, all’associazione Tuter, al Rotaract Club di Nicosia, alla locale sezione della Croce Rossa Italiana. Per il comune di Sperlinga alla locale sezione della Croce Rossa Italiana. Infine, per il Comune di Troina alla locale sezione della Protezione Civile. Inoltre il Rotary club di Nicosia ha donato ad ogni Comune afferente al proprio territorio una colonnina di dispenser per l’igienizzazione delle mani. Una conclusione “strana” nel senso che nessuno nel 2019, all’alba del nuovo anno sociale, avrebbe anche solo immaginato. Ma una conclusione degna di un importante club quale il Rotary di Nicosia attento al proprio territorio e figlio che cavalca attivamente la Storia.

Alain Calò


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Il Rotary conclude il proprio anno sociale ringraziando le associazioni impegnate durante l’emergenza COVID-19'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864