Nicosia: Discarica inerti a San Giacomo, il Tar si pronuncia il 18 novembre

 

NICOSIA. Attesa per l’udienza al Tar, che deve pronunciarsi sul ricorso della società “Ecologica Nicosia”, che ha impugnato gli atti relativi alla conferenza di servizio sul deposito temporaneo per gli inerti. Il Tar ha fissato l’udienza per il 18 novembre prossimo.

Il deposito permetterebbe di conferire i materiali di risulta provenienti da scavi e demolizioni, che attualmente le imprese devono smaltire in altri Comuni, con un aggravio di costi.

La Ecologica Nicosia ha presentato, già da alcuni anni, un progetto per realizzare il deposito nella ex cava di San Giacomo, ma al progetto si oppongono i residenti della contrada. Lo scorso giugno, la conferenza di servizio indetta dal Comune per acquisire i pareri di regione, ex provincia ed altri organi competenti, è stata archiviata con una procedura che per il legale della società è anomala e illegittima. Contro il ricorso  sono costituiti il Comune e il Comitato spontaneo dei residenti di contrada San Giacomo. La società, comunque ha annunciato che si riserva di agire per il risarcimento dei danni causati da oltre 5 anni di ritardo nel procedimento.


La Redazione
Autore -


'Nicosia: Discarica inerti a San Giacomo, il Tar si pronuncia il 18 novembre'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864