NICOSIA. DECLASSAMENTO BASILOTTA, OGGI L’INCONTRO TRA COMITATO E ASP DI ENNA

NICOSIA. Fissato per questa mattina l’incontro tra il Comitato cittadino in difesa dell’ospedale Basilotta, il sindaco Luigi Bonelli e i vertici dell’Asp di Enna.

Il Comitato cittadino in difesa dell’ospedale Basilotta, incontra il direttore generale dell’Asp Giovanna Fidelio per chiedere l’assegnazione al reparto di chirurgia del Basilotta, di specialisti in numero sufficiente a garantire l’operatività del reparto H24, considerato che l’attuale Piano regionale della Sanità prevede per l’Ennese due distretti nei quali deve essere garantita l’emergenza urgenza.

Già nei giorni scorsi, con una nota il Comitato ha sottolineato che nel Distretto Enna 2, che riunisce gli ospedali di Nicosia e Leonforte, l’emergenza chirurgica deve essere garantita al Basilotta, mentre per quello di Enna e Piazza Armerina, all’Umberto I.

L’attuale Rete ospedaliera non prevede che per un intero territorio provinciale l’emergenza H24 venga garantita in un solo ospedale, come, invece, avviene di fatto con la riorganizzazione disposta dalla dirigenza dell’Asp di Enna. Al Basilotta il reparto di chirurgia funziona da oltre un anno solo per gli interventi programmati, dalle 8 alle 14 dal lunedì a venerdì.

“Chiederemo che si assegni al Basilotta almeno un chirurgo da uno degli ospedali ennesi – spiegano i componenti del comitato che è presieduto da Alberto Murè – in modo da ripristinare le attività della chirurgia 24 ore su 24. Abbiamo sottolineato e continueremo a farlo, che la nuova configurazione delle emergenze urgenze dell’area chirurgica, non risponde al vigente piano regionale sanitario – aggiunge il direttivo del comitato – e chiederemo che è stato chiesto congiuntamente con il sindaco Bonelli, che si ripristini il sistema sanitario previsto per il nostro territorio, che era tale da garantire l’assistenza a tutti i cittadini, considerato che il territorio dell’area nord è montano, caratterizzato da vie di comunicazione precarie che nel periodo invernale sono impraticabili e da Cerami, Nicosia, Troina o Sperlinga, raggiungere Enna può fare la differenza tra la vita e la morte di un paziente”.


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. DECLASSAMENTO BASILOTTA, OGGI L’INCONTRO TRA COMITATO E ASP DI ENNA'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864