NICOSIA. Creare un Centro culturale permanete. A proporlo le associazioni

Si è svolto nella sede della Pro Loco, l’incontro per mettere a punto il progetto di un Centro permanente delle arti, con tutte le associazioni riunite, in assemblea aperta e con singoli cittadini.

All’assemblea hanno partecipato per la PRO LOCO Charlie  La Motta; per USCITA DI SICUREZZA Rosanna Riggio,  Jo Mancuso, Guglielmo Modica; per  LE BRICIOLE D’ARTE / ORATORIO SAN PAOLO  Enzo Spinelli; per MOICA (Movimento Italiano Casalinghe) Bettina Cascio Gioia; per SOKA GAKKAI Carmen Lupo; per MDT ( Movimento Difesa Territorio)  Fabio Bruno; per CITTA’ INVISIBILI Santina Cassandra Giusto, Santo Pidone, Filippo Romano; per MUSEO DEL PRESENTE / UNIVERSITA’ KORE / PRO LOCO Nino Arrigo; per ECO MUSEO / FAI (Fondo Ambiente Italiano) Adriana Livoi; per CONFCOMMERCIO di Nicosia Antonio Insinga; per KALSA COMPAGNIA / CANTIERI ASSOCIATI CULTURALI Giovanbattista Cilluffo; per STUDIO PLAV Paolo La Vigna, Daniela Colajanni,Giovanni Castellana.

La riunione si è aperta con la relazione sulla creazione di un Centro Permanente delle Arti e delle Culture a Nicosia,  presentata da Giovanbattista Cilluffo, che ha sottolineato come, mantenendo ciascuna associazione la propria autonomia culturale e artistica, è possibile sviluppare insieme, in uno spazio pubblico comunemente gestito, una programmazione permanente,  finalizzata alla  crescita culturale del territorio.

Nel corso dell’incontro è stato messo a punto un programma di possibili iniziative per l’estate 2017 e sono state proposte l’ERBITAFESTIVALARTE con laboratori di teatro danza, musica, videoperformance, arte, per piazze e vie di Nicosia e “COSTANZA D’ALTAVILLA – LA NORMANNA”, uno spettacolo multimediale da rappresentare al Castello di Nicosia.

Questi i punti più incisivi dell’incontro sono stati l’identificazione di uno spazio pubblico permanente, come punto d’incontro ed elaborazione di progetti  e laboratori multidisciplinari, lo sviluppo di un lavoro di organizzazione progettuale annuale e collaborazione fra le  diverse associazioni per la realizzazione del progetto prescelto, la creazione di laboratori come punto di aggregazione per i giovani e la creazione di un coordinamento con un responsabile organizzativo.

l’assemblea ha deciso di individuare uno spazio idoneo ad ospitare il Centro permanente e proporre all’amministrazione comunale di destinarlo all’iniziativa.


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Creare un Centro culturale permanete. A proporlo le associazioni'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864