NICOSIA. Il Comune denuncia la Regione, si va a causa

Il Comune di Nicosia ha avviato un’azione giudiziaria nei confronti della Regione Sicilia. Le motivazione delle azioni legale sono riconducibili, come emerge dalla delibera di Giunta del 8 agosto 2016, al mancato accreditamento di somme assegnate relative al servizio pubblico locale urbano ed extraurbano.

Le somme in oggetto che ancora non sono state pagate dalla Regione Sicilia e assegnate al Comune di Nicosia ammontano a 25,796 mila euro relative al quarto trimestre del 2014 e 4,299 mila euro relativo al salto dell’anno 2014. Le fatture di tali somme risultano ancora in giacenza, nonostante il servizio risulti prestato, a causa del mancato accreditamento.

La ditta Astac srl, che attualmente di occupa del trasporto urbano ed extra urbano a Nicosia, ha diffidato il Comune al pagamento del dovuto, anche in considerazione dei danni subiti, per aver comunque sostenuto l’onere della regolarità e continuità del servizio senza alcun corrispettivo e per i ritardi nel pagamento di altre fatture, che dipendono sempre dai ritardi di accreditamento delle somme da parte dell’Ente regionale.

Il Comune considera necessario attivare la procedura legale al fine di scongiurare una azione legale di risarcimento danni e recupero coattivo a danno dell’Ente comunale stesso. L’incarico di patrocinio legale è stato affidato a Salvatore Timpanaro con un costo di 3,240 euro.

Purtroppo, anche in questa vicenda si assiste all’ennesimo spreco di denaro pubblico da parte degli enti amministratori, oltre alla perdita economica, risalente al 2014, della ditta Astac srl, che comunque ha regolarmente svolto il servizio. Si deve tenere in considerazione anche della perdita economica per affrontare le spese legali che sopraggiungono.

 


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Il Comune denuncia la Regione, si va a causa'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864