NICOSIA. Carenze d’organico al Basilotta, denuncia della Fials

La Fials (Federazione italiana autonomie locali e sanità) preoccupata per le carenze d’organico all’ospedale Basilotta. Il sindacato sostiene che mancano, nell’intero ospedale, 60 unità fra medici, infermieri, operatori socio sanitari e ausiliari.

“Dal 2011 ad oggi – scrive il segretario provinciale del sindacato Salvatore Mancuso Prizzitano in una nota inviata ai vertici aziendali dell’Asp 4 di Enna e ai vertici ospedalieri – sono circa 60 gli operatori nelle varie qualifiche a non essere stati sostituiti. E – continua – anche gli incarichi a tempo determinato non sono stati rinnovati.

Una grave carenza che, sempre secondo la segreteria provinciale del sindacato, metterebbe a rischio la garanzia di Lea (Livelli essenziali di assistenza).


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Carenze d’organico al Basilotta, denuncia della Fials'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864