NICOSIA. Bilancio in alto mare, l’opposizione diffida

Il Bilancio di previsione è in alto mare e mentre l’amministrazione spera nella proroga, che non è ancora arrivata e i termini per l’approvazione da parte del consiglio comunale sono scaduti il 30 aprile scorso, dall’opposizione è arrivata una diffida.

Il Bilancio degli enti locali andava approvato, dal consiglio comunale, entro il 31 dicembre 2015, ma poi una prima proroga ha fatto slittare la scadenza al 31 marzo, e quindi un nuovo slittamento con una ulteriore proroga al 30 aprile, ma il Comune di Nicosia non ha ancora inviato la bozza nemmeno alla Commissione consiliare competente e non si sa nemmeno quando verrà inviato, se perché non si sa a che punto è l’elaborazione dello strumento finanziario per l’anno in corso di sicuro c’è che la bozza di Bilancio non è pronta.

“Per quanto riguarda il Bilancio – conferma il vicesindaco Annamaria Gemmellaro che ha la delega al Bilancio – speriamo nella proroga”. Proroga che però non si sa ne quando e nemmeno se arriverà.

Intanto ieri l’opposizione ha protocollato una diffida, inviata al sindaco Luigi Bonelli, all’assessore al Bilancio Gemmellaro, ai dirigenti e per conoscenza al presidente del consiglio. La diffida sollecita la predisposizione degli atti necessari all’approvazione dello strumento finanziario definendolo “di vitale importanza per la vita economica e finanziaria dell’intera città”. La mancata approvazione del Bilancio, oltre a far rischiare il commissariamento del consiglio comunale, di fatto blocca l’attività del Comune che può operare solo in dodicesimi.

“Ci chiediamo – spiegano i consiglieri Lo Votrico, Giacobbe, La Giglia, Composto e Li Volsi, firmatari della diffida – quali siano le ragioni per cui ad oggi nessun atto propedeutico all’approvazione dello strumento finanziario è stato posto in essere compreso lo schema di Bilancio. La mancata approvazione del Bilancio – sottolineano i consiglieri – potrà portare al commissariamento del consiglio comunale e quindi si ripercuoterà negativamente sulle casse comunali e sugli stessi cittadini”.

Quest’anno il Bilancio potrà essere più pesante rispetto a quello dello scorso anno perché sono stati sbloccati spazi finanziari per 3,5 milioni di euro di investimenti, che però non si potranno realizzare se lo strumento finanziario non verrà approvato.



La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Bilancio in alto mare, l’opposizione diffida'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864