NICOSIA. Ancora paura per i cani randagi

Dopo l’attacco ad una donna martedì alla “Pescheria” brutta esperienza ieri sera per una giovane che rientrava a casa. Questa volta, tre cani randagi che potrebbero essere gli stessi dell’altra sera, hanno staccato in via Pidone, piccola traversa  della centrale via Roma.

“Erano le 22 del 13 maggio – racconta la ragazza – e stavo rientrando a casa quando sono stata accerchiata da tre cani randagi nei pressi di via Pidone ( vicoletto adiacente via Roma). Fortunatamente sono riuscita ad entrare in casa senza ricevere alcuna aggressione ma la paura è stata tanta. Onestamente non vorrei essere vittima di alcun attacco nei prossimi giorni e tantomeno avere il terrore di dover rientrare in casa mia. I cani erano tre di taglia grande uno nero, uno marrone scuro e l’altro marrone chiaro. Mi hanno accerchiata nel vicolo di casa mia quando stavo per aprire la porta. Scendevano da via Umberto credo. Fortunatamente ho aperto subito la porta e mi sono chiusa dentro”.

Si spera che il problema venga affrontato e risolto. Probabilmente questi animali hanno solo fame, ma la sicurezza dei nicosiani non può aspettare.


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Ancora paura per i cani randagi'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864