NICOSIA. Al Basilotta 5 mesi d’attesa per una gastroscopia “urgente”

È rimasto di stucco il paziente settantenne, F. D. F, quando al Cup (centro unico di prenotazione) del Basilotta gli anno detto che l’esame “urgente” che stava prenotando sarebbe stato eseguito nel prossimo mese di ottobre. L’esame in questione è una gastroscopia che il paziente potrebbe eseguire anche subito pagando 120 euro.

“Chi non ha soldi può morire – commenta esasperato l’uomo – e inoltre mi chiedo anche a quando mi avrebbero prenotato se la richiesta di prenotazione non fosse stata urgente”.

Ce lo siamo chiesti anche noi e abbiamo chiamato il servizio telefonico di prenotazione dell’Asp 4 di Enna. Dopo diverse telefonate, in cui un voce registrata rispondeva sempre “risponderemo nel più breve tempo possibile”, senza che però arrivasse risposta, abbiamo pensato di consultare col sito aziendale nel quale esiste una sezione dedicata alle liste d’attesa, che però riporta i dati aggiornati a giugno del 2015. Abbiamo quindi richiamato. E ci ha sempre risposto la voce registrata senza riuscire, nonostante i numerosi tentativi, a parlare con un operatore.

 

 


La Redazione
Autore -


'NICOSIA. Al Basilotta 5 mesi d’attesa per una gastroscopia “urgente”'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864