NEBRODI. Truffe all’Unione europea, operazione delle Fiamme gialle

Più di 80 finanzieri hanno eseguito stamattina una trentina di decreti di perquisizione locale e numerosi decreti di esibizione documentale emessi dalla Procura della Repubblica di Messina. Al centro dell’inchiesta della guardia di finanza di Messina molti Centri di assistenza agricola, che gestiscono le istruttorie per le domande di finanziamenti europei e nazionali in agricoltura. L’operazione interessa le province di Messina, Enna e Catania ed ha come epicentro Tortorici.

Il blitz della guardia di finanza, che arriva a quasi dieci giorni dall’agguato al presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, è l’esito operativo di un filone investigativo, coordinata dal procuratore di Messina, Guido Lo Forte affiancato dal sostituto procuratore, Antonio Cerchietti, relativo a presunte truffe ai danni dell’Unione Europea ed all’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Ag.E.A.), messe in atto da “numerosi soggetti del comprensorio dei Nebrodi”.

Le indagini sono partite a seguito di denunce presentate da proprietari di terreni che al momento della presentazione della domanda per il contributo agricolo hanno scoperto che le loro particelle erano già state inserite in analoghe domande di finanziamento, presentate da altre persone.

Le Fiamme gialle messinesi avrebbero individuato un presunto meccanismo di frode strutturato, “realizzato in via sistematica da alcuni soggetti che inserivano in numerose istanze presentate da aziende agricole a loro riconducibili, terreni di ignari proprietari”.

Alcuni dei destinatari dei provvedimenti eseguiti oggi vanterebbero precedenti penali per truffa, altri risulterebbero collegati alla criminalità organizzata e  interessati dalle vicende connesse alla concessione dei pascoli dell’Azienda speciale silvo pastorale di Troina, relative all’emanazione di apposite interdittive antimafia della Prefettura di Messina a seguito della stipula del Protocollo di legalità.

Gli investigatori del Nucleo di polizia tributaria di Messina sono al lavoro per verificare se esista una regia unica in grado di coordinare i diversi imprenditori agricoli coinvolti.


La Redazione
Autore -


'NEBRODI. Truffe all’Unione europea, operazione delle Fiamme gialle'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864