Marco Milazzo confermato alla guida di Vita 21 Enna: l’associazione “cresce” e l’inclusione diviene un’opportunità per il territorio

COMUNICATO STAMPA

Marco Milazzo viene confermato presidente di “Vita 21 Enna”, ente di Terzo Settore, nato ad Enna per volontà di genitori di figli caratterizzati dalla Sindrome di Down e cresciuto grazie all’apporto di numerosi volontari. La conferma è arrivata al termine dell’assemblea annuale nel corso della quale sono stati rinnovati anche i vertici dell’associazione, con la conferma, nel Consiglio direttivo, di Alessandra Nocilla, Valeria Petralia, Daniela Mantegna, ai quali adesso si aggiunge anche Antonio Di Natale, neo-eletto.
L’assemblea è andata in scena al “B&B Villa Belvedere”, a Pergusa, dove si sono ritrovati i 40 soci dell’associazione in un’atmosfera familiare e fattiva ed in una cornice naturale bellissima. L’ordine del giorno prevedeva, fra l’altro, le comunicazioni del Consiglio direttivo uscente ed il rinnovo delle cariche elettive per il prossimo triennio, oltre all’approvazione dei bilanci. Quindi, sono state definite le aree di intervento con i relativi responsabili.
Area Scuola: Valeria Petralia
Area Piani di zona: Alessandra Nocilla e Lorenza Salamone
Area attività di Crowdfunding ed autofinanziamento: Daniela Mantegna
Area soci: Daniela Mantegna
Area rapporti con l’Asp e Punto di ascolto: Angelo D’Agostino
Area inclusione lavorativa: Marco Milazzo
Area comunicazione: Cristina Graziano e Antonio Di Natale
Area revisione statuto, codice etico e adeguamento al nuovo codice per il Terzo settore: Marco Milazzo.
Tutte le numerose azioni promosse dal Consiglio direttivo uscente hanno ricevuto unanime approvazione dall’assemblea e, nello specifico, sono stati sottolineati i progetti portati a termine in tre istituti scolastici e che hanno visto coinvolti 498 studenti ed oltre trenta docenti; la pubblicazione e la diffusione del calendario artistico, che ha raggiunto oltre duemila persona in tutta Italia e che ha avuto spazio in una pagina dell’inserto “Buone notizie” del Corriere della Sera; i rapporti di condivisione di obiettivi con altre associazioni: AISM, AVO, UNITALSI e l’ABC delle emozioni ed AIPEC.
“È cominciata l’età della maturità – afferma il riconfermato presidente Marco Milazzo, al suo terzo mandato -, per la nostra associazione. La nostra identità si è rafforzata e coincide con il principio, secondo cui l’inclusione reale della persona disabile è una delle più grandi opportunità che ha ogni comunità cittadina per aumentare la propria cifra di civiltà, con straordinarie ricadute non solo sui più fragili ma, soprattutto, sui cosiddetti abili. Lo dice la nostra esperienza di genitori, felici di avere accolto i nostri figli con la sindrome di Down, ma anche il nostro impegno come cittadini attenti. Lo dicono gli esempi di inclusione in ogni latitudine del nostro pianeta. Per questo continueremo a spenderci, con maggiore energia, insieme ai tanti amici che credono nelle nostre idee. Sarà un impegno gioioso, consapevole e sempre di più organizzato”.
Enna, 03/07/2019

Maria Cristina Graziano
Addetto stampa “Vita 21 Enna”


Staff
Autore -


'Marco Milazzo confermato alla guida di Vita 21 Enna: l’associazione “cresce” e l’inclusione diviene un’opportunità per il territorio'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright © 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits Sitoidea.it