L`Amore per la tua città ai tempi del COVID-19

Chi ha la fortuna di vivere nella sua terra natia, anche in questi giorni di grande paura e tristezza, dovrebbe avere un approccio più diretto ed immediato con la bellezza in tutte le sue forme.
Non sempre però abbiamo una predisposizione d’animo adeguata, perché siamo in parte vittime del momento che viviamo, fatto di grande rabbia e smarrimento.
Ma non solo di questo, paghiamo il prezzo di vivere più o meno inconsapevolmente, in una realtà consumistica che non ci lascia il tempo di apprezzare e vivere quello straordinario patrimonio naturale, umano, storico, artistico e culturale che abbiamo ereditato.
Amare la tua città significa amare la bellezza, significa comprenderne l’importanza, diventarne cultori e dispensatori, difensori e promotori.
Amare la tua città significa sviluppare il gusto del bello in tutte le sue forme umane, materiali, morali e spirituali, significa predisporre il nostro animo a stupori quotidiani, a scoperte inattese, a riappropriazioni che ci richiamano alla bellezza del silenzio, dell’osservazione, della ideazione, dell’impegno e della promozione.
La bellezza apre la via al rinnovamento interiore, all’armonia con il mondo che ci circonda, ad un gioioso rapporto relazionale con le persone e con le cose.
Probabilmente in questi momenti in cui scrivo, molti di noi riscoprono l’amore per il bello che ingentilisce, che stimola l’attenzione, coinvolge la parte più nobile della natura umana, quella legata alla sfera dell’interiorità.
Chi ama il bello difficilmente accetta che venga calpestato, nella maggior parte dei casi ne diventa strenuo difensore e fa di tutto per rispettarlo, per evidenziarlo, per curarlo, per restituirlo intatto a chi riceverà il testimone.
L`insegnamento e l`augurio che tutti noi, giovani e meno giovani possiamo trarre da questi attuali momenti è quello riuscire finalmente ad innamorarci veramente della bellezza.
Questo amore, deve preparare il terreno alla nascita e allo sviluppo di nuove ricchezze interiori, gettare le basi per la costruzione di un paese più a misura d’uomo, sviluppare importanti forme di sensibilità e attivare tutti i gesti nobili del nostro ricco patrimonio valoriale.
Dunque l`amore come unico e grande antidoto al COVID-19.
È questo antidoto va fatto conoscere, bisogna attivarlo, deve diventare visibile agli occhi di tutti, con l’impegno quotidiano, la difesa e la protezione, la cura e la promozione, anche nelle sue forme più piccole e sfuggenti.
L`amore per la tua città è educante, è capace di trasformare la tristezza in allegria, la depressione in gioia di vivere, le difficoltà della vita in speranza.
Credo che riuscire ad ottenere questo sia un compito fondamentale di tutte le istituzioni, ma soprattutto è un compito che aspetta a ciascuno di noi, a tutti i cittadini ed in particolare ai giovani.
È in questa ottica che dobbiammo sentire, oggi piu` di ieri, il dovere di promuovere la bellezza dei luoghi dove viviamo, luoghi cantati, raccontati dalla penna e dal cuore di artisti, poeti e scrittori, luoghi che hanno la capacità di incantare, di far pensare, di indurre l’animo a ritrovarsi, a riposarsi, ad aiutare a ritrovare la pace.
E’ con l`invito ad innamorarci e a innamoraci ancora una volta, della della nostra città e della bellezza, che dobbiamo iniziare questo percorso educativo con la nostra gente, sicuri che dopo questi momenti tristi e terribili, capirà il nostro impegno e la nostra volontà di andare oltre le apparenze e le cose puramente materiali, per riaccendere quella luce dell’impegno comunitario che in questi ultimi venti anni è stata tenuta accesa dalla società civile.
Solo se impariamo ad amare la bellezza, forse riusciremo a cancellare per sempre queste ore e questi giorni.
È questa la strada futura, è quest il vero vacino al COVID-19

Aldo La Ganga


La Redazione
Autore -


'L`Amore per la tua città ai tempi del COVID-19'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864