L’abbraccio del Parlamento della Legalità Internazionale al Vicebrigadiere Cerciello

Un abbraccio silenzioso ma affettuoso, uno di quelli che le parole non riescono a descrivere ma solo il gesto dice l’indicibile.
Cosi’ lo staff di Presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale, composto da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, esprime cordoglio ai familiari all’Arma dei Carabinieri per il vile gesto che ha rubato la vita al vicebrigadiere Mario Rega Cerciello, assassinato da due delinquenti nordafricani che gli hanno inflitto otto coltellate, autori di uno scippo e di un successivo tentativo di estorsione nei confronti di una donna.
“Uomo di grande fede e di tanta umanità, scrivono Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco che merita la nostra attenzione, affetto e preghiera. Un autentico cristiano vero, che a Lourdes ha consegnato l’anello alla sua donna promettendo un matrimonio durato poco piu’ di un mese. Non possiamo far finta di niente, scrivono in casa Parlamento della Legalità Internazionale, non dobbiamo abbassare la guardia ed essere distratti perchè uno in piu’ o uno in meno fa solo cronaca. No. Ogni vita strappata è un delitto che grida Giustizia agli occhi di Dio. In questo momento- concludono Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, ci stringiamo intorno a tutta la famiglia del vicebrigadiere Mario Rega Cerciello, alla moglie ai suoi familiari, abbracciamo chi lo ricorda vicino agli ultimi, con quel sorriso che era la sua carta d’identità e il suo codice di appartenenza a una meravigliosa famiglia come l’Arma dei Carabinieri. Il motto nei Secoli fedeli lui l’aveva tatuato nel cuore. Non faceva il vicebrigadiere, ma è un autentico vicebrigadiere che sotto lo sguardo della Virgo Fidelis ha siglato il suo amore alla Patria e ai cittadini tutti specie ai più bisognosi e indifesi. A Voi tutti il nostro abbraccio- concludono Mannino e Sardisco, e mentre assicuriamo la preghiera, chiediamo a Dio, Padre teneramente buono, di consolare l’indicibile e incolmabile dolore di chi non dimentica il sacrificio di crede nell’amore fino alla fine non temendo le coltellate del violento ma fissando lo sguardo di chi chiede sostegno e aiuto “.
Firmato staff di presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale


Staff
Autore -


'L’abbraccio del Parlamento della Legalità Internazionale al Vicebrigadiere Cerciello'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright © 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits Sitoidea.it