FSI-USAE (Federazione Sindacati Indipendenti). Grande odiens per l’intervista di Salvatore Sardisco: tanti credono nel suo impegno sindacale

Una valanga di “odiens” ha mandato in tilt l’ascolto dell’intervista del neo coordinatore nazionale dell sindacato FSI-USAE (Federazione Sindacati Indipendenti) Salvatore  Sardiscoche dai microfoni di Tele One  ha presentato con determinazione e convinzione un progetto di sostegno e  incremento alla Polizia Penitenziaria che ha subito fatto alzare gli ascolti e i consensi per non parlare delle condivisioni nei social. Un  messaggio che è arrivato dopo una riunione svoltasi presso il ristorante “Il Giardini degli Aranci ” a Monreale dove diversi colleghi della Polizia Penitenziaria (anche con tutta la famiglia moglie e figli) hanno partecipato alla prima convocazione del neo coordinatore che si è rivelata interessante e priva di retorica ma molto chiara incisiva e concreta nelle finalità e negli obbiettivi “Che,dice  Salvatore Sardisco, vede la bella famiglia della Polizia Penitenziaria essere una voce che non protesta ma chiede un tavolo di lavoro per risolvere quesiti che da tempo attendono una concreta risposta per agire a favore di una cultura di reinserimento nel sociale del detenuto e una maggiore attenzione ai bisogni dell’agente della polizia penitenziaria che quotidianamente svolge un servizio delicato ma di indiscussa importanza”. Per Salvatore Sardisco sono stati due giorni di intenso lavoro di coordinamento e programmazione di un programma interessante che arriverà sia al Presidente del Consiglio dei Ministri che al Ministro  della Giustizia. L’intervista di Tele One (Emittente di grande rilievo regionale coordinata dal bravo Giuseppe Speciale) ha scosso positivamente l’opinione pubblica e convinto tanti poliziotti penitenziari non solo della Sicilia ma anche di altre regioni d’Italia a un confronto con Salvatore Sardisco per la sua onestà intellettuale, la concretezza dell’agire e la professionalità nell’essere un “Uomo che crede in una cultura di riscatto”. A fianco di Salvatore Sardisco il presidente del Parlamento della Legalità Internazionale Nicolò Mannino che sottolinea “Visto che nella sede del Sindacato FSI-USAE a Roma a pochi passi dall’Altare della Patria noi abbiamo insediato “l’Ambasciata dei Diritti” è conseguenziale che il nostro vice presidente Salvatore Sardisco sposi la causa e i bisogni della polizia penitenziaria visto i suoi trenta anni di servizio in questa grande famiglia che oggi giorno si confronta con il dolore e la disperazione di chi, spagliano, sta dietro le sbarre in attesa di una risposta di “vita”. All’indirizzo di Salvatore Sardisco sono arrivati il plauso dei vertici del sindacato romano da Paola Saraceni ad Adamo Bonazzi segretario nazionale .

 

 

 


La Redazione
Autore -


'FSI-USAE (Federazione Sindacati Indipendenti). Grande odiens per l’intervista di Salvatore Sardisco: tanti credono nel suo impegno sindacale'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864