ENNA. Si conclude sabato 5 maggio la seconda edizione del festival nazionale della legalità teatro scuola Tale’Tale’Talia.

Si conclude domani sera alle 20 e 30 con il gran gala’ delle premiazioni  la seconda edizione del festival nazionale della legalità teatro scuola Tale’Tale’Talia.

Ospite d’onore la cantante siciliana Rita Botto.

Ultime sfide domani mattina al teatro Garibaldi di Enna per conquistare il podio ed il premio della critica dedicato alla memoria del regista ennese Antonio Maddeo, in palio al festival nazionale della legalità teatro scuola Tale’Tale’Talia. Ad essere valutate dalla giuria composta dall’attore teatrale Carlo Greca (presidente), dal regista teatrale Piero Ristagno e da Patrizia Orefice saranno, con inizio alle 9 e 30, la piccola compagnia impertinente di Foggia con “I don’t Care” e la scuola di Teatro  “La bazzarra” di Torre del Greco (Napoli)  con “cantata per la festa  dei bambini morti di mafia.”

Domani sera alle 20 e 30 inizierà il gran gala’ delle premiazioni con ospite la cantante siciliana  Rita Botto che si esibirà con un inedito quartetto composto dai musicisti ennesi Franco Barbarino, Davide Campisi, Enrico Coppola e Giuseppe Di Bella.

La seconda edizione del festival nazionale della legalità teatro scuola Tale’Tale’Talia, ha registrato dal debutto una costante crescita di attenzione e partecipazione  al teatro Garibaldi per le gli spettacoli pensati per coinvolgere la città in una riflessione condivisa sul tema della legalità. Un tema, declinato per questa edizione al femminile, con un omaggio lungo quattro serate al coraggio delle donne nel determinare un futuro diverso, strappando i propri cari dalla morsa della malavita a costo anche della propria vita, scegliendo di impegnarsi in prima persona per dare un esempio positivo dimostrando che un altro percorso è possibile.

Come sottolinea Paolo Patrinicola  direttore del festival che gode del  patrocinio e sostegno del comune di Enna , dell’Ersu e dell’Assemblea regionale siciliana ed è organizzato in collaborazione con l’associazione l’Alveare “  uno dei pilastri che regge questo festival è il coinvolgimento degli artisti ennesi. Vogliamo dare oltre ad un messaggio educativo alle giovani generazioni utilizzando lo strumento del teatro, uno spazio dove i talenti ennesi possano avere il giusto riconoscimento di quello che è il loro percorso artistico.  Tale’Tale’Talia vuole essere anche questo. Un luogo dove sentirsi valorizzati e dove dare spazio alla propria creatività.”

L’addetto stampa

Tiziana Tavella


Editore
Autore -


'ENNA. Si conclude sabato 5 maggio la seconda edizione del festival nazionale della legalità teatro scuola Tale’Tale’Talia.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864