ENNA. POLIZIOTTI MUNITI DI SPRY AL PEPERONCINO IN TUTTO L’ENNESE

Gli operatori delle Volanti della Questura di Enna e dei Commissariati di Piazza Armerina, Leonforte e Nicosia, che operano nei servizi di controllo del territorio della provincia, saranno dotati del nuovo dispositivo di dissuasione e autodifesa, lo “spray al peperoncino”, in grado di nebulizzare una miscela irritante con effetti reversibili. L’introduzione di questo nuovo strumento, in uso alle Forze dell’ordine, giunge dopo un adeguato periodo formativo sul corretto utilizzo dello stesso e sulle procedure di decontaminazione, al fine di garantire la massima sicurezza in caso d’uso.
Il nuovo dispositivo è una valida alternativa alla coazione fisica che può coadiuvare l’autodifesa dell’operatore di polizia nei servizi di prevenzione, difatti potrà essere utilizzato nelle ipotesi in cui sia fallito ogni tentativo di comunicazione ordinaria, di mediazione o di dissuasione verbale e nel caso in cui il soggetto abbia intrapreso una condotta violenta.


La Redazione
Autore -


'ENNA. POLIZIOTTI MUNITI DI SPRY AL PEPERONCINO IN TUTTO L’ENNESE'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864