Cultura è lavoro: nasce collaborazione tra ERSU Palermo e AGCI Sicilia per un Incubatore di imprese culturali e creative

Il presidente del Consiglio di amministrazione dell’ERSU, Michele D’Amico, e il presidente regionale dell’AGCI-Associazione Generale delle Cooperative Italiane, Michele Cappadona, hanno sottoscritto oggi nei locali della Presidenza ERSU di Viale delle Scienze, a Palermo, un accordo operativo biennale di collaborazione.

“Attraverso l’avvio di questo rapporto con AGCI – dichiara il presidente ERSU, Michele D’Amico – vogliamo concretamente attivare percorsi che possano contribuire a dare ai giovani di livello universitario il know-how per creare lavoro attraverso l’utilizzo delle competenze culturali e scientifiche acquisite attraverso lo studio. Iniziative come questa proposta dall’AGCI, sono meritevoli di attenzione e partecipazione da parte di istituzioni pubbliche come l’ERSU che dedicano la propria missione istituzionale al futuro dei giovani siciliani e quindi della nostra Isola e del nostro Paese.”

“Cultura è allo stesso tempo identità, crescita sociale e sviluppo economico. È anche il lavoro di tutti gli operatori, artisti e creativi, che va promosso e tutelato all’interno dei soggetti pubblici e privati, d’impresa e del terzo settore ove si svolge – dichiara il presidente regionale dell’AGCI, Michele Cappadona -. La collaborazione con l’Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario per la promozione dell’IICC-Incubatore d’imprese culturali e creative ideato da AGCI Sicilia è importante e significativa, mirando a valorizzare l’alta formazione che riguarda l’intero settore, nei suoi aspetti occupazionali e di crescita sostenibile del territorio, spaziando dai corsi nelle discipline umanistiche negli Atenei, all’attività didattica specificamente orientata all’ambito artistico delle Accademie e all’insegnamento della musica nei Conservatori. L’IICC da noi fortemente voluto, contribuirà con l’importante collaborazione dell’ERSU a rendere disponibili a studenti e diplomati siciliani di livello universitario nelle discipline artistiche e culturali azioni di supporto e accompagnamento per l’occupazione e lo startup di attività innovative.”

La collaborazione oggi siglata tra l’Ente per il diritto allo studio universitario di Palermo e l’Associazione Generale Cooperative Italiane è finalizzata alla realizzazione di iniziative volte a promuovere attività in favore degli studenti universitari, delle accademie di belle arti e dei conservatori di musica proprie dell’incubatore di imprese culturali e creative tra cui, in particolare: orientamento, formazione all’auto-impiego e all’auto-impresa; costituzione di cooperative e reti d’impresa nel settore culturale e creativo; co-progettazione e/o co-gestione di interventi per lo sfruttamento dei giacimenti culturali; realizzazione e sviluppo innovativo per la creazione di laboratori, officine, fabrication laboratory (fab-lab), auditorium, studi di produzione, coworking, cantieri creativi, spazi espositivi e museali; costituzione di sportelli informativi, di assistenza e di consulenza individuale; attivazione di borse di studio, di tirocinio-stage, di lavoro, sostegno alle startup, assistenza al fundraising e crowdfunding; consulenza sulla progettazione di interventi per la costituzione di nuova impresa, in particolare in forma cooperativa, diffusione del Partenariato Speciale Pubblico Privato.

 
(NELLA FOTO DA SX: IL PRESIDENTE AGCI SICILIA, MICHELE CAPPADONA, E IL PRESIDENTE ERSU PALERMO, MICHELE D’AMICO)
Dario Matranga

Autore -


'Cultura è lavoro: nasce collaborazione tra ERSU Palermo e AGCI Sicilia per un Incubatore di imprese culturali e creative'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864