CONCLUSE LE GIORNATE DI DAVì

Strepitoso successo per questa quarta edizione de “Le Giornate di Davì” che hanno ottenuto oltre 7000 mila visualizzazioni. La rassegna libraria, ideata da Aldo La Ganga, ha quest’anno deciso di reinventarsi in una forma più social, anche alla luce delle restrizioni, che ha comunque permesso di accrescere il pubblico e raggiungere fasce di popolazione amante della Cultura in più parti di Italia.
Quest’anno, inoltre, la rassegna si è tinta totalmente di rosa, ospitando Autrici di fama nazionale e internazionale. Da segnalare, tra le altre, la presenza di Dacia Maraini e di Giovanna Giordano, candidata al premio Nobel. La rassegna via web ha comunque mantenuto le sue caratteristiche. Manifestazione, infatti, promotrice del pensiero libero, libertario e divergente. Una rassegna che, proprio perché libera, è importante e per certi versi carica di un entusiasmo coinvolgente per la cultura. Un unicum, anzi di più, un miracolo a cui una foltissima platea ha assistito in questi tre giorni. Ogni Autrice veniva abbinata ad una personalità di Cultura, dando vita ad un dialogo che, nell’ultima fase, si estendeva a dibattito grazie anche alla possibilità di poter porre domande attraverso la pagina Facebook o un numero appositamente predisposto. Ogni presentazione, inoltre, era introdotta da un podcast, curato da Vocifero, di un brano tratto dal libro dell’Autore, un modo ancor più coinvolgente per entrare nel vivo di una rassegna il cui vero padrone di casa è la Cultura a 360° e il confronto.
La rassegna ha anche goduto di diverse e importanti collaborazioni tra cui, oltre il già citato Vocifero, il Centro Teatrale Siciliano, il Comune di Cerami, l’Associazione Impavidarte, Vivienna.it e 94014.it come media partner, diverse altre associazioni e biblioteche sparse sul territorio nazionale e i contributi musicali curati da Ture Drago a fine di ogni giorno di rassegna.
Ma veniamo al cuore pulsante, ovvero alle Autrici e ai Relatori presenti. Sul palco virtuale si sono alternati Graziana Maniscalco, anima di Vocifero, con Daniela Li Puma, Maria Attanasio con Giuseppe Condorelli, la nota conduttrice televisiva Syusy Blady con Francesco Palazzo, la giornalista d’inchiesta Simona Zecchi con Gianfranco D’Alessandro. Il secondo giorno, la mattina abbiamo avuto la presenza di Gabriella Grasso, tra le migliori penne del nostro territorio, con Daniela Li Puma, e la traduttrice romena Gabriela Lungu con Carmela Lista. Nel pomeriggio l’incontro con la nota scrittrice Dacia Maraini condotto dalla giornalista Katya Maugeri. A seguire Nuela Celli con Pino Matarazzo, Daniela Carmosino con Domenico Trischitta, Selva Varengo con Anna Ferrari, la giornalista Laura Tangherlini con Antonella Leonardo. Il secondo giorno, la mattina è stato presentato il libro di Tiziana Barillà con relatori Aldo La Ganga e il già sindaco di Nicosia Piergiacomo La Via, e il testo di Cettina Caliò con Giuseppe Condorelli. Nel pomeriggio, ultima sessione, è stata la volta di Elvira Seminara con Nino Arrigo, Simona Lo Iacono con Daniela Sessa, il candidato al premio Nobel Giovanna Giordano con la giornalista Giovanna Caggegi e, infine, un grande ritorno per la comunità Nicosiana, della Preside Anna Maria Ruta con Paola Nicita.
Insomma, un parterre ricco che ha permesso a molti di farsi questo bellissimo regalo in questi ultimi giorni di questo strano 2020.


La Redazione
Autore -


'CONCLUSE LE GIORNATE DI DAVì'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864