CERAMI. Emergenza COVID-19: diversi tamponi eseguiti alla cittadinanza

Nel Comune di Cerami sono stati effettuati, nella giornata di Sabato scorso, circa 40 tamponi rinofaringei ai familiari dei soggetti risultati positivi al virus Covid-19, nonché ai soggetti rientrati a Cerami dopo il 14 Marzo 2020, tenuto peraltro conto di quanto previsto dall’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana n. 7 del 20.3.2020, la quale dispone che “i soggetti collocati in isolamento sono sottoposti a tampone rinofaringeo a ridosso della conclusione del termine di quarantena”. Ma aldilà di questa notizia sui tamponi che ci auguriamo di dare presto comunicazione sulla negatività di tutti, è importante elogiare il comportamento responsabile dei Ceramesi che nelle giornate di Pasqua e Pasquetta, nonostante il bel tempo, hanno rispettato le normative dato che non è stata commessa alcuna infrazione. L’amministrazione Ceramese tiene, inoltre, a ringraziare i carabinieri, la polizia municipale, la polizia di Stato e la guardia di finanza per il lavoro svolto e per i controlli effettuati capillarmente su tutto il territorio. E soprattutto ringraziare la cittadinanza per aver compreso l’importante messaggio che le nostre azioni e il nostro buon senso sono l’unica arma contro questo nemico invisibile. Un plauso, quindi, a questa piccola comunità che stoicamente, avendo preso sul serio l’importanza del restare a casa, resiste e non demorde, esempio paradigmatico per tutti noi.

Alain Calò


La Redazione
Autore -


'CERAMI. Emergenza COVID-19: diversi tamponi eseguiti alla cittadinanza'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864