CAPIZZI. EMERGENZA METEO

Pubblichiamo il comunicato del sindaco Giacomo Leonardo Purrazzo di venerdì 6 gennaio:

“La situazione nel nostro paese è molto critica.

L’intensa nevicata che sta interessando il nostro centro ininterrottamente da oltre 24 ore (e che imperverserà pure nelle prossime ore – avviso del Dipartimento Regionale di Protezione Civile n. 17006, valido fino alle ore 24:00 del 07 gennaio), e il forte vento di burrasca, non stanno consentendo ai mezzi spalaneve delle ditte incaricate (pre-allertate già nei giorni scorsi) di intervenire efficacemente.

Fin dalle prime ore dell’alba i mezzi della Città Metropolitana di Messina hanno assicurato la viabilità sulla S.P. n. 168 (Caronia – bivio Capizzi); poco fa ho avuto un colloquio diretto con gli operatori dei mezzi i quali mi hanno rappresentato la difficilissima situazione che c’è nelle zone più alte, fino a Portella dell’Obolo, con presenza di cumuli elevatissimi di neve che impediscono anche la visibilità. Nelle primissime ore della giornata di domani saranno nuovamente operativi con i mezzi spalaneve e con una turbina.

In tarda mattinata e nel primo pomeriggio, grazie all’intervento di una delle ditte incaricate, siamo riusciti a liberare la circonvallazione cittadina e la zona della via Roma ove vi è il Poliambulatorio (nonché la sede del Servizio 118, con la relativa ambulanza). Si è provveduto a liberare la strada per la Casa di riposo per gli anziani di via Sandro Pertini e, inoltre, a cercare di creare delle tracce nelle strade ove risiedono i nostri concittadini (con cui siamo stati in contatto telefonico) costretti a recarsi all’ospedale di Nicosia per effettuare la EMODIALISI: domani, fin dalle prime ore dell’alba, i mezzi spalaneve in azione cercheranno di ripristinare la viabilità per garantire loro di raggiungere l’ospedale.

In serata verrà sparso del sale nelle strade ove è già stata rimossa la neve, per evitare la formazione di ghiaccio.

Tuttavia la continua nevicata rischia di vanificare il lavoro effettuato.

Altra criticità segnalatami da molti nostri concittadini è dovuta alla circostanza che le bassissime temperature hanno causato il congelamento dei tubi dell’acqua: il fontaniere comunale mi ha assicurato di avere disposto l’erogazione dell’acqua in tutte le zone del paese. Purtroppo, in questi casi, non vi è possibilità di intervenire.

Invito tutti i cittadini a rimanere a casa e di spostarsi, solo in caso di urgenza, esclusivamente con mezzi idonei ed adeguati, provvisti di pneumatici da neve e/o catene a bordo, giacché le bassissime temperature (-6° C) cagionano la formazione di ghiaccio.

Ringrazio fin da ora tutti coloro che si stanno impegnando per tentare di liberare le strade principali per eventuali operazioni di soccorso.

Ricordo ancora che l’emergenza continuerà anche domani e che vi sarà il massimo impegno di tutti per evitare il verificarsi di situazioni di emergenza.

Per qualsiasi situazione di emergenza è possibile contattare i numeri che vi sono stati forniti nei giorni scorsi.”
Giacomo Leonardo Purrazzo

 

received_10208585475222558

 

received_10208585475302560

received_10208585513223508

received_10208585517623618

received_10208585513583517


Editore
Autore -


'CAPIZZI. EMERGENZA METEO'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864