Amato (Confintesa Sanità Sicilia): continuano i soprusi alla SEUS – SCpA – 118 Sicilia, chiesti immotivatamente tavoli separati senza Confintesa Sanità e FIALS.

COMUNICATO STAMPA
Il 06/09/2019, Confintesa Sanità e FIALS hanno partecipato ad una riunione con tutte le OO.SS firmatarie e non c/o l’Assessorato della Salute, è stata una riunione farsa senza ordine del giorno, il giorno 17/09/2019, sempre in Assessorato, ci sarà una riunione sindacale con CISL, CGIL, UIL e UGL, da cui Confintesa insieme a FIALS sono state nuovamente escluse come già successo il 09/08/2019, con l’assurda scusa che Confintesa e FIALS non sarebbero firmataria del Contratto AIOP, cosa invece già ampiamente dimostrata da apposita documentazione inviata anche a mezzo Pec, noi e FIALS verremo nuovamente convocate in un tavolo separato con le OO.SS non firmatarie (FSI, CSA) il giorno 16/09/2019, non si capisce il perché. Senza nulla togliere alle sigle non firmatarie di CCNL, tra l’altro cogliamo l’occasione per segnalare anche che i COBAS non compaiono in questa convocazione, la confusione regna sovrana.

“La cosa ancora più assurda è che sarebbe stata la CISL a chiedere il tavolo separato con il placet della SEUS, aspettiamo le dovute smentite o dalla SEUS o dalla CISL.”

Tutto questo, ovvero la separazione dei tavoli di trattativa per la banca ore e per la contrattazione integrativa non farà altro che allungare i tempi di messa in opera delle decisioni prese nei tavoli a discapito, come sempre, dei lavoratori; resta il fatto che rimane un torto immotivato nei confronti di Confintesa e FIALS.


Staff
Autore -


'Amato (Confintesa Sanità Sicilia): continuano i soprusi alla SEUS – SCpA – 118 Sicilia, chiesti immotivatamente tavoli separati senza Confintesa Sanità e FIALS.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright © 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits Sitoidea.it