AMATO (Confintesa Sanità): mentre molti Direttori Generali in questi tragici momenti per la sanità mondiale si distinguono per il loro impegni, altri continuano nelle loro solite scaramucce.

Molti sono i Direttori Generali in ambito Sanità Pubblica e Privata che, in questi tragici momenti di Pandemia da CoVid-19, si distinguono per il loro impegno e la loro vicinanza ai dipendenti, la loro fattiva collaborazione con tutte le parti sociali.
Purtroppo ve ne sono alcuni che continuano immotivatamente ed ostinatamente a condurre una condotta a dir poco difficilmente comprensibile. Uno di questi è il Direttore Generale della SEUS – SCpA, Ing. Davide Croce, sappiamo per vie informali che con una recente Nota mandata a tutte le OO.SS, tranne che a Confintesa e FIALS, ha chiesto la collaborazione per la segnalazione di eventuali problematiche dei dipendenti loro iscritti o eventuali suggerimenti da mettere in atto in questi momenti di crisi. Ora non volendo considerare le varie note in cui già da tempo Confintesa Sanità proponeva possibili approcci alla emergenza CoVid-19, atti alla tutela della salute dei lavoratori e dei cittadini tutti, siamo costretti a voler pensare male. Perché solo Noi e la FIALS siamo stati esclusi da questa Nota? Non possiamo credere che sia stato perché entrambi ci siamo macchiati dell’onta di aver segnalato il TERRIBILE episodio della Dipendente SEUS, dislocata in Assessorato della Salute che pur essendo stata nelle ZONE ROSSE della Lombardia non ha aderito agli obblighi di legge mettendosi in quarantena (volontaria o imposta dall’Azienda). Ci sembrerebbe assurdo…ma se consideriamo che ad oggi non abbiamo avuto ancora alcuna risposta ufficiale dalla SEUS –SCpA, in merito alla nostra nota, se non quanto appreso a mezzo comunicati stampa in cui il Dr. Croce difende a spada tratta l’operato di Questa DIPENDENTE AMMINISTRATIVA INDISPENSABILE per l’Azienda, che sarebbe stata autorizzata a non rispettare la quarantena in base a delle Leggi che nulla hanno a che fare con i Dipendenti Amministrativi (riguardano infatti solamente il personale sanitario) e che in ogni caso, se si considera anche l’Ordinanza dell’ 08/03/2020 della Regione Sicilia, (per cui nessuno può essere esentato dalla Quarantena Obbligatoria se si è transitati in una delle zone rosse del nord) non può essere giustificata in alcun modo e da nessuno. Ribadiamo il fatto che rimane il presupposto di violazione di varie circolari del CDM e Regionali, le quali citavano tutte articoli del Codice Penale.
Altro elemento imperscrutabile, dettato forse dal fato, è il fatto che la SEUS – SCpA, ha ben pensato, a seguito di alcune note di certe OO.SS che invocavano nuove assunzioni di personale autista-soccorritore, per aiutare il personale già in forza alla Società, di annunziare giusto giusto (una settimana dopo la nota delle OO.SS) una selezione di personale A/S a tempo determinato, senza però specificare le modalità di partecipazione al bando, né i requisiti. Senza considerare che ad oggi i DPI a disposizione della SEUS non bastano ai dipendenti che già ha. Anche di questo avevamo già scritto e continueremo a pretendere che tutto si svolga nella massima trasparenza.

Queste le dichiarazioni del Segretario Nazionale Confintesa Sanità, Domenico Amato.


La Redazione
Autore -


'AMATO (Confintesa Sanità): mentre molti Direttori Generali in questi tragici momenti per la sanità mondiale si distinguono per il loro impegni, altri continuano nelle loro solite scaramucce.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864