AGIRA. Il gioco finisce in tragedia: muore bambino di 10 anni.

Un bambino di Agira, Mario Terzo di 10 anni, è morto ieri sera nell’ospedale Cannizzaro di Catania dove era stato portato, con un elicottero del 118. Il piccolo, secondo quanto si è appreso, stava giocando a calcio con gli amici quando è scivolato da una scala antincendio del liceo linguistico da un’ altezza di circa tre metri per recuperare il pallone. Nell’ impatto il piccolo Mario ha violentemente battuto la testa. A lanciare l’allarme sono stati i suoi compagni di gioco: è stato subito soccorso e portato, con un elicottero del 118, nell’ospedale Cannizzaro di Catania, dove è morto un’ora dopo il ricovero. La Procura di Enna, che non ha disposto l’autopsia, ha aperto un fascicolo conoscitivo a carico di ignoti. Le indagini sono state delegate ai carabinieri. Oggi è stato osservato un minuto di silenzio nelle scuole ed il sindaco Greco ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.


La Redazione
Autore -


'AGIRA. Il gioco finisce in tragedia: muore bambino di 10 anni.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright© 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits: All inclusive | Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Enna al n. 3 - 11.10.2019 | Direttore Responsabile: Massimiliano Ragusa | Editore: All inclusive P. Iva 01076510864