NICOSIA. Pronti a ripartire i “cantieri di servizi”

Approvati, dalla giunta municipale, programma ed elenco dei beneficiari dei cantieri di servizi. I beneficiari sono in totale 24, tutti inoccupati che verranno avviati al lavoro in diversi settori del Comune, che vanno dalla manutenzione di aree ed edifici pubblici, alla pulizia e custodia ville, giardini, uffici comunali, edifici, disbrigo pratiche e attività ausiliarie nelle scuole dell’obbligo, per un costo complessivo di circa 15 mila euro mensili.

Ogni beneficiario percepisce un sostegno medio al reddito di 560 euro mensili, ma poiché il beneficio è collegato ai carichi familiari si va da un minimo di 300 euro ad un massimo di circa mille euro mensili.

I fruitori dei cantieri da sempre a Nicosia aiutano con la loro attività il funzionamento della macchina amministrativa comunale, visto che spesso sostituiscono figure, non apicali, di cui l’organico comunale è privo.

Peri beneficiari spesso il beneficio che ricevono è l’unica fonte di reddito e dal 31 dicembre scorso sono fermi perché si aspettava il rinnovo della misura da parte della Regione.


Autore -


'NICOSIA. Pronti a ripartire i “cantieri di servizi”'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright © 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits Sitoidea.it