NICOSIA. È uscito il 12 giugno “Un’altra immagine” l’ultimo lavoro discografico di Alessia Maiuzzo.

Alessia Maiuzzo in arte “Psyche”, cantante e compositrice siciliana, nata a Palermo il 22 settembre 1999, vissuta a Nicosia fino al diploma di maturità classica. Attualmente vive a Catania e frequenta l’Accademia di Belle Arti e contemporaneamente la scuola di musica “Cesm”. I genitori e la sorella maggiore le hanno trasmesso la passione per musica sin da piccolissima, poiché insieme ai suoi fratelli gemelli, la musica e l’arte in generale hanno rappresentato quasi una necessità catartica in quanto si trasformava in giocattolo, in calmante, in intrattenimento. Successivamente all’età di cinque anni ha avuto il primo approccio con il pianoforte che aveva a casa e a sei anni cominciò a studiarlo fino ad ora. Nel frattempo a 15 anni imparò la chitarra da autodidatta, vedend il fratello che suonava lo già strumento. Recentemente ha iniziato gli studi dell’ukulele e del violino. A dicembre 2018 è uscito il suo primo singolo “Basta Un Sorso”.


“Un’altra immagine” ci regala un flashback nei ricordi di un passato nostalgico ma che ha creato le fondamenta del percorso che l’artista sta percorrendo, capace di emozionare con la sua voce e comunicare tramite la sua musica, riesce ad esprimere quanto di più profondo si cela dentro il proprio intimo:
“Il nove giugno 2018 è iniziato uno dei periodi più brutti della mia vita. È stato quel giorno, in quell’istante, che tutta la mia vita è cambiata e afferrare questa assenza non è stato facile. È incredibile come la scomparsa di una persona così importante per qualcuno riesca a cambiare non soltanto la quotidianità di tutti i giorni, ma immediatamente cambia te stessa. Inizi a pensare diversamente, a guardare le cose diversamente, a sentire l’altro che invece c’è ancora, come se fosse l’ultima volta. Insomma chi avrà pazienza di leggere capirà che ho scelto il 12 giugno 2019 per pubblicare questa canzone perché oggi, un anno fa era finito tutto… era decisamente iniziato il vuoto cosmico nella mia mente, non avevo voglia di fare niente, avevo gli esami di maturità e tantomeno avevo voglia di cantare a squarciagola.
Allora scrissi, cercando di mettere a posto tutta la mia testa scombussolata. E anche se non è cambiato molto ad oggi, dopo ben un anno, io la presenza di mio nonno la sento tanto adesso che non c’è più, perché prima fisicamente lui era vivo ed era una persona singola come tutti noi, adesso lui è vivo dentro di me, in ogni cosa che faccio e che penso. Spesso si ricorda una persona per il suo finale, ecco, l’immagine che intendo io invece è proprio quella che avevo da bambina nei suoi confronti che non è mai cambiata. Rimarrà sempre la mia onda che trasporta i battiti del mio cuore.
Questo è un inno a chi si è perso o si è sempre avuto paura di perdere e adesso si è ritrovato.”
Il singolo è possibile ascoltarlo su spotify. Il video della canzone si trova su YouTube sotto il nome d’arte “Psyche”. Prodotto a Nicosia da Luigi Mancinelli – OHM REC Studio con la collaborazione di Alberto Sueri music.

 


Staff
Autore -


'NICOSIA. È uscito il 12 giugno “Un’altra immagine” l’ultimo lavoro discografico di Alessia Maiuzzo.'

Nessun commento per questo articolo!

Inviaci un tuo commento

il tuo indirizzo email non viene pubblicato.

Copyright © 2017 | www.94014.it Tutti i diritti riservati | Policy Privacy | Credits Sitoidea.it